NAS danneggiato: Consulenza Gratuita

Se i dati sono vitali e volete preservarli, chiamarci, non costerebbe nulla...

... e potrebbe evitare incidenti alle directory e ai files che volete recuperare. La consultazione ha senso PRIMA di eseguire qualsiasi tipo di azione sul NAS.

Quando si deve eseguire un recupero dati da NAS guasto si prospettano tre tipi di risultati recupero dati completo (si recuperano directories e files), recupero dati per tipo (recupero RAW, non ci sarà più la struttura delle directory e i files perderanno il loro nome), nessun recupero.

Gli ultimi due, per certe aziende corrisponderebbero; infatti recuperiamo NAS che contengono anche un milione e mezzo di files: chi potrebbe ricatalogare tale mole di dati?

Le nostre statistiche, dimostrano che i casi complicati risultano essere quelli in cui l'utente ha agito senza cognizione di causa, peggiorando la situazione e danneggiando così quello che sarebbe stato un recupero dati completo.

NAS non rilevato - Cosa NON Fare

Ecco cosa evitare quando il NAS non funziona più

Se non avete mai letto il manuale del vostro NAS, leggetelo ora ed evitate qualsiasi azione. Eviterete così di lanciare comandi massacranti tipo rebuild e operazioni rischiose come forzare a tornare online quello che il controller ha ritenuto opportuno estromettere come disco offline.

ASSOLUTAMENTE PROIBITO

Evitare gli accendi/spegni, non solo si rischia il bloccaggio del motore di qualche hard disk, ma sopratutto come spiegato in uno dei link seguenti, un disco mal funzionante ad intermittenza, potrebbe essere momentaneamente riconosciuto come un hard disk nuovo e quindi DA INIZIALIZZARE!!!, con conseguenze catastrofiche, infatti si avvierebbe un rebuild con dischi danneggiati che conseguentemente fallirà miserabilmente danneggiando tutti i dati.

Evitare di avviare processi di rebuild o peggio di inizializzazione: il primo agirebbe su dischi danneggiati (vedi punto precedente), il secondo cancellerebbe tutto. In ogni caso E' D'OBBLIGO consultare il manuale o il supporto tecnico.

Seguono link utili per il recupero dati da NAS:

ATTENZIONE: leggere gli ERRORI GRAVI da EVITARE
Un interessante articolo sul recupero dati da NAS e RAID

NAS non visibile - Cosa Fare

Ecco cosa fare quando il NAS non viene più visto

Categorico: PRESERVARE GLI HARD DISK!.

Prima di tutto bisogna diagnosticare gli hard disk, la diagnosi ci dirà come sarà opportuno clonarli (con semplici PC i dischi coi valori SMART a posto, invece con appositi macchinari professionali quelli con anomali valori SMART relativi ai sectors) e poi, appunto, assolutamente CLONARE GLI HARD DISK, pena: perdere tutto.

Ecco la nostra procedura per il recupero dati da RAID

Sarebbe un azione spericolata e scriteriata fare QUALSIASI tipo di esperimento con i dischi che contengono L'UNICA COPIA ESISTENTE dei dati.

Il comportamento più saggio è sempre lo stesso: NON FARE NULLA e SPEGNERE il NAS.

Prima si leggano almeno il manuale del NAS e le due sezioni didattiche su NAS e RAID.

Leggendo si sarà capito che, nel caso i dati siano cruciali per l'azienda o l'attività, sarà opportuno non fare nulla e consultarci, anche perché la nostra consulenza è gratuita.

Powered by Recupero Dati Verona · Recupero Dati & Recupero File da qualsiasi tipo di supporto - No Dati, No Costo - Servizio Celere